L’odore del neon 5: Istinto

Venerdì.

Il Passeggiante del mattino apre il Bosco di Neon con un’apprensione degna di chi sta sfidando l’ignoto.
Il primo Castoro ad arrivare sorride.
Batticuore.
Subito dopo arriva una Cricetina: nonostante la buon’ora, sembra già pronta a perdersi nella luminescente tana della Lontra Fashion, il Castorale più alla moda del Box.
Agitazione.
Improvvisamente una musica lirica inizia ad effondersi dalla Barriera delle Fratte fin dentro al bosco.
Il panico scorre nei pensieri del Passeggiante.
Il sostituto Totem nota la difficoltà.
-Sig. Passeggiante, mi scusi, ma il cielo è azzurro oggi. –
– Non mi preoccupa il cielo, nell’aria c’è un odore troppo forte di qualcosa che non conosco…-
– E’ stato avvertito dell’ondata di Istinto? –
– Si. – risponde il Passeggiante osservando la sua personale foglia di acacia.

Dopo poco accade l’imponderabile.
Un merlo strilla.
– Stanno arrivando i passeggiatori! –
– Cosa? Non è possibile, così presto! –
– Chiamo il Grande Folletto? –
– No, per il momento…avverti tutti. –

Una civetta canta.

– Codice verde! Codice verde! Tutti i Castori ai loro posti. –

Il Totem non crede ai suoi occhi. Il Passeggiante del sabato mattina cammina, apparentemente sereno, tra i passeggiatori. Il Totem, sconvolto, avverte il vero Passeggiante.

– Sig. Passeggiante, abbiamo un problema alla Fratta delle Ghiande Gelatinose. –

Un merlo tace.
Il Passeggiante si precipita sul posto. La situazione è ben più grave di quanto ci si potesse aspettare.

– Che fai qui? – chiede il Passeggiante.
– Non lo so. – gocce di rugiada precipitavano. – Aiutami ti prego. –
– Non puoi star qui oggi! Sei di domani tu! –
– Non so come è successo, ma non sono riuscito a controllare l’impulso di confondermi con i passeggiatori. –

Un merlo strilla. Il Passeggiante trema. Il Passeggiante errante sorride.

– E’ accaduta una cosa grave al Tronco dei Pensieri. – la voce del Totem fremeva.

Il Passeggiante è agitato. Si precipita sul posto, i passeggiatori lo guardano inorriditi: avrebbero reclamato per il disagio di aver visto un Passeggiante correre.

Accanto al Tronco dei Pensieri il Passeggiante del giovedì sera è sdraiato sul Demoralizzatore. Forse dorme. È uno scandalo.
Il Passeggiante deve avvertire il Grande Folletto.
Il merlo strilla…ma la giostra delle Fate è cominciata, e una pigna appuntita e pesante cade dal cielo.
Il merlo non strilla più.

Leggi il racconto precedente (L’arrivo delle fate)

Annunci

2 pensieri su “L’odore del neon 5: Istinto

  1. Pingback: L’odore del neon 6: il disgelo dei Ratti « CineLetteModa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...