Dieta e Salute: La Cronodieta

Perchè anche se ci ostiniamo a mangiare meno non riusciamo a dimagrire? Quando seguiamo una dieta, siamo sicuri di seguire anche il nostro orologio biologico?
Secondo gli esperti, l’optimum sarebbe fare 3 pasti principali e 4 mini-break al giorno, in particolare assimilare carboidrati dal mattino fino alle 17.00 (quando il nostro metabolismo è più veloce) e proteine, invece, la sera.
Ecco una giornata tipo in base alle regole della cronodieta:

COLAZIONE – ore 8.00
  • Latte (200 ml)
  • Cereali (80 g)
Fornisce il giusto apporto di calcio e carboidrati complessi e vitamine, per iniziare al meglio la giornata.
SPUNTINO  – ore 11.00
  • Kiwi (1 o 2)
Mantengono in linea e rinforzano il sistema immunitario.

PRANZO – ore 13.00
  •  Gnocchi al pomodoro (150 g)
E’ perfetto per tenere sotto controllo il peso grazie agli amidi che regolano l’intestino. Possibili varianti: riso e piselli o pasta e patate.
MERENDA – ore 17.00
  • 1 pera

Ne basta una: contiene potassio e favorisce l’assimilazione di proteine.

APERITIVO – ore 19.00
  • Virgin Mary (versione analcolica del Bloody Mary)
In alternativa il succo di pompelmo. Per stuzzicare, olive e verdurine crude.
CENA – ore 20.30
  • Carne (150 g)
  • Verdure di stagione
Magari un bel roast beff, che stimola la produzione di ormoni riducendo la fase dell’insulina, favorendo il dimagrimento. In alternativa: pesce (200g), in particolare salmone o pesce azzurro, ricchi di Omega-3.
  
SPUNTINO – ore 00.00
  • Yogurt alla frutta (1 o 2 vasetti)
Grazie al calcio aiuta a bruciare i grassi. Se ai frutti di bosco, ha proprietà antiossidanti e “proteggi cellule”.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...